Mansoa - 23/11/2000

 

                                  

Mansoa, 23-11-00

Carissimi amici,
Purtroppo la situazione é tornata critica.
Ieri pomeriggio a Mansoa ci sono stati scontri a fuoco dentro la caserma e qualcosa anche fuori, anche se tra la popolazione non c’è stato nessun ferito. La situazione é continuata fino a sera. Durante la notte e questa mattina non c’è stato più nessun segnale negativo, e la gente é invitata a rimanere in casa. Nonostante questo molta gente é scappata, il nostro catechistato é pieno, ma non sappiamo che fare per loro. Qui però noi non corriamo pericolo.
A Bissau i problemi sono iniziati più tardi e ora stanno sparando, soprattutto con armi leggere e bazooka, ma anche con qualche botto più forte. La gente sta scappando in massa, proprio come l’altra volta: ora la gente ha paura sin dal primo colpo. I comunicati dicono che la situazione si ristabilirà velocemente, ma intanto sparano... Siamo in continuo contatto via radio con tutte le missioni.
Siamo intervistati dalle radio, il vescovo sta mandando messaggi alla popolazione e ai militari, e da giorni già si stava adoperando come mediatore perché non si tornasse alla guerra. Infatti la guerra del ’98, pur nella sua negatività aveva la speranza (risultata falsa come tutte le guerre) di dare giustizia e democrazia alla Guinea: questa é una lotta interna per il potere.
Io da parte mia sono tranquillo, ma mi rattrista vedere che tutti gli sforzi di ripresa rischiano di essere annullati. La gente é molto amareggiata, ma bisogna avere forza e credere che la giustizia e il bene comune sono ricercati da tanti.
Ora mi comunicano che a Bissau non sparano più, e pare che si possa arrivare a una soluzione: non posso dire di più, perché interpretazioni che ricevo da fonte non sicura non posso darle via e-mail.
So che ci sarete vicini: pregate perché la pace torni al più presto, perché é brutto rivedere le scene di donne con carichi sulla testa e bambini al collo riempire le strade verso un destino sconosciuto.
Ripeto che noi non corriamo nessun pericolo.

Un saluto carissimo a tutti.

 

 

Paróquia s. Ana – Mansoa -

Bissau

               

Resta in contatto con P. Davide

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Ascolta Radio SolMansi

La Radio in Guinea Bissau è molto importante: si possono prevenire le malattie, favorire campagne di sensibilizzazione, educare al dialogo, alla pace ed all'ecologia, denunciare violazioni di diritti umani.

Contatti

Padre Davide Sciocco
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria Padre Davide

c/o Sciocco Virgilio - Via Toti, 5
20010 Canegrate(MI)

3404679056

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright Africa Padre Davide 2019